addiopizzo-natale-2013-02Dal 19 al 22 dicembre l’associazione Addiopizzo rilancia la sua strategia di Consumo critico antiracket con un nuovo pacchetto di iniziative natalizie, riempiendo di cortei, fiere e spettacoli teatrali le strade e le piazze dei quartieri simbolo di Palermo.

Ad aprire la manifestazione il 19 dicembre saranno gli studenti, protagonisti – al fianco di Addiopizzo – del corteo “Difendiamo la Vucciria”, che si snoderà lungo le principali vie della Vucciria e di altre strade che ricadono nel mandamento di Porta Nuova, pochi mesi fa interessato da un’importante operazione antimafia.

L’iniziativa proseguirà il 20, 21 e 22 dicembre a piazza San Domenico con la prima fiera dei produttori a marchio certificato Addiopizzo che sostiene i prodotti delle aziende e degli artigiani impegnati in percorsi di legalità ed ecosostenibili. Durante la fiera, piazza San Domenico sarà al centro di varie iniziative che coinvolgeranno l’intera zona. Venerdì 20 dicembre, alle ore 21.00 presso il Teatro Biondo Stabile di Palermo andrà in scena “Nomi, cognomi e infami. Storie di mafia, di camorra e di chi ha scelto di non piegarsi agli uomini d’onore” , spettacolo teatrale di e con Giulio Cavalli. Poi spettacoli musicali e di danza, presentazioni di libri e degustazioni di prodotti pizzo-free, oltre a eventi di consumo critico, come quello che si svolgerà sabato 21 alle 11.30 presso la caffetteria Il Rintocco (prima attività aderente alla rete di Addiopizzo) e al tour “La Vucciria e le vie degli artigiani”, ideato e guidato dagli operatori di Addiopizzo Travel. È possibile scaricare il programma completo della manifestazione.

Un video-box registrerà i messaggi di quanti vorranno lanciare, in 30 secondi, il proprio “No al pizzo!”, diffusi poi in rete sul sito www.pagochinonpaga.org
Ai consumatori che avranno orientato i loro acquisti di Natale verso la rete di Consumo critico Addiopizzo (consulta la guida per conoscere i commercianti che aderiscono alla rete) o che acquisteranno presso i produttori presenti nei giorni della manifestazione a piazza San Domenico, verrà offerto un piccolo dono in cambio di una prova d’acquisto.